Copertina La Tuscia Sotterranea

La Tuscia Sotterranea

I sotterranei della Tuscia sono ricchi di cunicoli scavati nel tufo ,una roccia vulcanica tipica del suo paesaggio. Questi tunnel, risalgono al periodo degli Etruschi, che probabilmente li realizzarono per canalizzare e raccogliere le acque piovane e fluviali per poi smistarle laddove fosse necessario.Durante il periodo medievale furono ampliati  e utilizzati per altri scopi , probabilmente di difesa , nei secoli successivi ebbero significativi cambiamenti di destinazione d'uso , trasformandosi in laboratori e cantine per la conservazione degli alimenti , fino ad arrivare agli anni della seconda guerra mondiale , dove vennero usati come rifugi antiaereo. 
Oggi questi  rappresentano suggestivi siti archeologici, che raccomandiamo vivamente di visitare.
I principali sotterranei oggi visitabili , grazie anche all'opera di appassionati volontari, si trovano nei comuni di :
VITERBO  (VITERBO SOTTERRANEA)
ORTE  (ORTE SOTTERRANEA)
VIGNANELLO (I CONNUTTI)